Il tuo eCommerce non decolla?
Scopri la Performance Academy: i corsi formativi gratuiti
per migliorare i risultati del tuo negozio online

Perchè (e come) usare Instagram shopping per il tuo eCommerce

Perchè (e come) usare Instagram shopping per il tuo eCommerce

Con il web la nostra esperienza di acquisto è cambiata: non potendo più toccare con mano il prodotto, annusarlo o gustarlo, ci affidiamo ai nostri occhi, cioè a quello che vediamo. Leggiamo descrizioni e recensioni e guardiamo le immagini dei prodotti da tutte le prospettive e angolature possibili per carpire informazioni utili all’acquisto dei nostri “oggetti del desiderio”.

In questa ottica, un social network fotografico come Instagram ha sicuramente enormi potenzialità per favorire l’esperienza di acquisto online. Nato per condividere i propri scatti personali direttamente dallo smartphone, Instagram shopping è oggi sempre più utilizzato dagli eCommerce proprio grazie alla forza delle immagini su cui si basa la piattaforma.

Women Human Hair Wigs,Full Lace Wigs,Lace front wigs,Extensions 


Le immagini: cuore comune tra Instagram e l’eCommerce

La diffusione di Instagram è avvenuta fin da subito così rapidamente da interessare Mark Zuckerberg, che ad aprile del 2012 ha acquistato questo social per un miliardo di dollari, quando l’app esisteva da meno di 2 anni.

Instagram è oggi utilizzato da 16 milioni di utenti in Italia, principalmente donne (51%) e di età compresa tra i 19 e i 24 anni (25%).* Questa piattaforma offre una metodologia di comunicazione diversa da Facebook e Twitter. Pur essendo anch’esso un social “user generated”, ovvero dove i contenuti sono generati dagli utenti, Instagram è una piattaforma “visual”: permette la condivisione di foto e video e i contenuti testuali sono solo di “corredo”.

Essere su Instagram per un’impresa significa dunque esaltare il lato estetico ed emozionale dei propri prodotti e coinvolgere i propri follower attraverso contenuti visivi che raccontano storie. Oggi l’applicazione è la preferita dalle aziende per farsi pubblicità, soprattutto considerando che i millenial, principali fruitori di Instagram, sono la popolazione che spende di più in shopping (online e non).

Dalle foto allo shopping il passo è breve. Vista l’enorme affluenza di pagine aziendali e profili business Instagram ha deciso di puntare proprio sull’eCommerce creando Instagram Shopping, funzione che consente ai brand di vendere i propri prodotti con link diretti ai siti eCommerce delle aziende.

Che cos’è Instagram Shopping?

Ultima novità di Instagram, attiva negli Stati Uniti dal 2017 e approdata in Italia a fine di marzo 2018, Instagram Shopping è una funzione che consente di fare acquisti direttamente dalla app.

La sua funzione è quella di facilitare l’esperienza di acquisto degli utenti scegliendo i prodotti direttamente dal post. I post “shopping” o “shoppable post” prevedono infatti un tag speciale che consente di collegare gli oggetti nella foto direttamente all’e-commerce corrispondente.

La presenza dell’icona a forma di shopping bag situata nell’immagine in basso a sinistra permette all’utente di riconoscere i post “shopping”: basta un tap sull’icona per attivare i tag inseriti nell’immagine che forniscono dettagli su prezzo, taglie disponibili e altre informazioni sul prodotto sia all’interno del feed sia tramite il tasto che rimanda al profilo aziendale.

L’app rimanda infatti automaticamente alla pagina del prodotto corrispondente sul sito web ufficiale dove mettere l’articolo nel carrello, completare la transazione e sfogliare eventualmente il resto del catalogo.

Al momento (maggio 2018) Instagram sta sperimentando anche Instagram Payments, un’opzione di pagamento all’interno della piattaforma, che permetterebbe all’utente di concludere l’acquisto senza uscire dall’applicazione. Questa è attualmente solo una sperimentazione resa possibile per alcuni utenti negli Stati Uniti e, secondo quanto riporta The Verge, il numero di servizi che sarà possibile acquistare su Instagram è ancora limitato. Questo test testimonia però la forte connessione di Instagram con il mondo dello Shopping online, che il Social Network è intenzionato a rafforzare.

Come attivare Instagram Shopping?

Innanzitutto l’account Instagram deve essere convertito in un profilo aziendale e successivamente occorre assicurarsi di aver installato la versione più recente della app di Instagram.

Il primo step consiste nell’associare il proprio profilo business di Instagram al proprio catalogo prodotti su Facebook, che può essere creato e gestito in Business Manager.

In secondo luogo occorre chiedere approvazione per lo shopping su Instagram. Una volta ottenuta, dopo la verifica da parte del social, è possibile abilitare i tag ai prodotti.

Come capire se l’approvazione è arrivata? Sulla parte superiore del profilo Instagram compare un avviso con la possibilità di attivare la funzione e a quel punto basta cliccare su “Inizia” o “Get started” e selezionare il catalogo dei prodotti da collegare all’account.

E’ possibile inserire fino a cinque prodotti per immagine e a venti prodotti per carosello. Si possono inoltre aggiungere filtri o didascalie. Tramite il Link inserito nella CTA Acquista Ora, l’utente può accedere direttamente alla scheda prodotto nell’eCommerce.

Post sponsorizzati su Instagram

Al momento Instagram Shopping non consente di promuovere i post con i tag: la possibilità di taggare i prodotti è disponibile solo per i post organici.

Esistono però su Instagram altre possibilità per le aziende che vogliono aumentare la visibilità del proprio eCommerce. Si tratta dei post sponsorizzati, che consentono diverse modalità di promozione:

– Inserzioni con foto

– Inserzioni con video

– Insieme di immagini (carosello)

– Inserzioni Stories

Spesso gli utenti scorrono il feed di Instagram con grande velocità, senza soffermarsi troppo sugli stessi contenuti, a meno che non ci sia qualcosa di veramente particolare che catturi l’attenzione. Questa velocità di utilizzo è l’ideale per i contenuti promozionali, in quanto essi risultano poco invadenti all’interno dello stream dell’utente.

Come su Facebook, anche su Instagram è possibile targetizzare in modo preciso il proprio pubblico di riferimento, selezionando la provenienza, gli interessi, il range di età e il genere.

Per portare il potenziale pubblico sull’eCommerce è possibile scegliere nel dettaglio la CTA e inserire il link al sito nel post.

I post sponsorizzati su Instagram possono essere creati dal proprio account business Facebook oppure direttamente attraverso un account Instagram business.

Creare un account Instagram business non è solo utile per sponsorizzare post senza Facebook, ma è importante perché permette di tenere controllati gli Insights senza avvalersi di ulteriori tool esterni. Un account Instagram business da anche la possibilità di controllare l’andamento dei post sponsorizzati.

I punti di forza di Instagram per l’eCommerce su Instagram

Instagram ha enormi potenzialità per l’e-commerce:

individuazione di acquirenti latenti: utilizzando un post, in cui si racconta prima di tutto una storia, è possibile anticipare le esigenze degli utenti intercettando anche coloro che fino a prima di vedere il post non avevano in programma di acquistare il prodotto mostrato. Occorre creare un immaginario dietro ai prodotti e renderlo evidente tramite Instagram. In questo modo è possibile attirare gli utenti sul proprio eCommerce tramite una strategia inBound.

– uso di un canale di acquisto preferenziale: l’80% dei navigatori internet su Mobile utilizza lo Smartphone per prendere decisioni d’acquisto o relazionarsi con i brand interessati. Il 34% lo usa anche per finalizzare la transazione.

– creazione di un’esperienza completa e diretta: attraverso le nuove funzionalità shopping Instagram rende completa e veloce l’esperienza di acquisto. L’utente è facilitato nell’acquisto perché, dopo aver visto il prodotto nella foto non deve più andarlo a cercare nel browser e poi passare all’eCommerce. Instagram lo accompagna virtualmente in tutta l’esperienza di acquisto.

Oltre e prima di Instagram Shoppping e dei post sponsorizzati, l’azienda che utilizza Instagram deve pianificare una strategia di Visual Marketing pubblicando il giusto mix di contenuti (rilevanti). Lo stesso social network guida gli Instagrammer alle best practices per ottenere il meglio dal social network (piano editoriale; interazione con i follower, l’uso degli Hashtag in modo studiato, l’uso delle Stories per comunicare esclusività e ingaggiare gli influencer che su promuovono il prodotto tramite il loro profilo).


Conclusioni

Secondo Iconosquare, già nel 2015 il 62% degli utenti di Instagram seguiva un brand su questa piattaforma. Il 60% degli Instagrammer afferma di scoprire nuovi prodotti su Instagram e il 75% degli utenti esegue un’azione dopo aver tratto ispirazione da un post. Il tempo trascorso guardando video su Instagram dagli utenti è aumentato dell’80%. Inoltre, secondo uno studio di Forrester, si è scoperto che Instagram stia offrendo alle aziende 58 volte più opportunità di successo di Facebook e 120 volte quelle di Twitter.

Questi dati sono significativi e ci confermano che Instagram, nato come il “social dell’ispirazione” , si inserisce oggi perfettamente nelle strategie eCommerce di un’era digitale dove la vista è il senso dominante e dove non si tratta più di vendere un prodotto ma di vendere un’idea, un modo di essere, un’emozione.


*Dati Global Digital 2018 – Indagine condotta da We Are Social in collaborazione con Hootsuite

1 commento

  1. Octopus

    ottimo articolo, chiaro e semplice

    Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Diamo i numeri!
home_icon_utenti
570

milioni di mail
I volumi annui delle nostre campagne email marketing.
home_icon_campagne
7.000

sviluppatori
La community che ha utilizzato tecnologia MW.
home_icon_fatturato
18

anni di attività
Un indicatore di esperienza e affidabilità.
home_icon_lead
15
persone + 20 collaboratori esterni
Un team completo di professionisti specializzati.
home_icon_crescita
1000 +

clienti
Le aziende che ci hanno dato fiducia.
Scarica “Mobile Commerce in Italia”

Inserisci nome e indirizzo mail per scaricare subito e gratuitamente il documento.

Ho letto e accettato l’informativa sulla privacy.
* Questa informazione è necessaria, grazie.

×
Scarica “e-Commerce Launch Checklist”

Inserisci nome e indirizzo mail per scaricare subito e gratuitamente il documento.

Ho letto e accettato l’informativa sulla privacy.
* Questa informazione è necessaria, grazie.

×
Scarica “Nuova Presentazione Merlin Wizard”

Inserisci nome e indirizzo mail per scaricare subito e gratuitamente il documento.

Ho letto e accettato l’informativa sulla privacy.
* Questa informazione è necessaria, grazie.

×